Auronzo di Cadore

hotel Iris

il vostro soggiorno

L'estate ad Auronzo di Cadore è ricca di attività & eventi! 

Già a fine Ottocento era ben frequentata, anche da personaggi illustri come Giosuè Carducci. 

Inoltre Auronzo è la città dei Papi, sono stati qui Papa Benedetto XVI, Benedetto XVI e Giovanni Paolo II. A Lorenzago di Cadore c'è il Museo dei Papiun’esposizione permanente dedicata alle sei presenze papali all’ombra del Cridola.

EVENTI ESTATE 2015:

  • dal 26-28 giugno Gara Internazionale di Canoa Velocità: si sfideranno atleti di tutto il mondo sulle splendide acque del Lago di Santa Caterina - Auronzo.
  • dal 2-5 luglio i Campionati Europei di Dragonboat, la kermesse premierà i migliori atleti europei.
  • luglio ritiro pre-campionato della SS Lazio Calcio 
  • 3 agosto  La Camignada poi Siè Refuge, con passaggio alle Tre cime di Lavaredo
  • ferragosto con i fuochi artificiali...
  • il 5 settembre 2015, la prima edizione della 3 Epic - Tre Cime di Lavaredo, marathona di MTB.  
  • non mancano le fiere, feste, appuntamenti culturali ed esibizioni di bande musicali...

ATTIVITA':

  • le passeggiate slow non impegnative ma enormemente gratificanti: intorno al lago e nella foresta protetta di Somadida in località San Marco!
  • escursioni di ogni grado di difficoltà, nei boschi, tra gli alpeggi, fino ai rifugi o ai bivacchi di alta montagna. Auronzo è attraversata dalle Alte Vie n. 3, 4 e 5.
  • nordic walking.
  • battute boschive alla ricerca di qualche fungo
  • per tutti, è la pista ciclabile: potrete costeggiare il lago, da una sponda all’altra.
  • gite a cavallo
  • giri in barca o canoa sui nostri laghi (Auronzo e Misurina)
  • discesa in velocità dal monte Agudo sul Fun bob 
  • parco avventura.
  • tintarella e relax sul lago

Le cime dolomitiche che formano la sky-line di Auronzo sono state spesso luoghi della storia dell'alpinismo moderno e teatro di sfide leggendarie tra uomini impavidi. Queste stesse pareti, a volte pallide, a volte infuocate sono ancora qui che aspettano quegli uomini e quelle donne che con forza e passione vogliano scalarle. Gli stessi luoghi che adesso richiamano solo all'ammirazione, allo sport od allo svago 100 anni fa hanno fatto da cornice ai tristi e cruenti eventi bellici della Grande Guerra e nascosti in molti anfratti sono tuttora visibili i resti lasciati dagli eserciti dell'Italia e dell'Austria-Ungheria. Luoghi privilegiati di memoria e riflessione su quei non così lontani avvenimenti sono il monte Piana e la zona delle Tre Cime di Lavaredo.

La famiglia Larese Cella è a Vostra disposizion per consigli, indicazioni, informazioni e contatti per ogni tipo di attività da svolgere. Vi aspettiamo con piacere

RICHIEDI DISPONIBILITA' SENZA IMPEGNO!